L’Umanistica al Musart Festival 2018

Dal 17 al 27 luglio proiezioni, mostre, visite guidate alla Biblioteca e ai chiostri

Musart Festival 2018Anche quest’anno la Biblioteca Umanistica aderisce a Musart Festival 2018 e dal 17 al 27 luglio apre le porte alla città in orario serale. Gli spettatori dei concerti potranno assistere a proiezioni di docufilm su biografie di cantanti curate da Stefano Senardi per SkyArte e partecipare alle visite guidate organizzate dalla Biblioteca.

Il tema del viaggio e dell’esplorazione di terre remote sarà al centro delle due mostre presentate per l’occasione: la prima, Oltre confine: viaggi reali e immaginari di esploratori, scienziati, religiosi e geografi tra ‘600 e ‘700curata dalla biblioteca e allestita nella sala d’accoglienza, trarrà dalle raccolte di maggior pregio dell’Umanistica una selezione di volumi dedicati all’esplorazione, reale e immaginaria, di mondi lontani; la seconda, Sguardi dell’alto Egitto, presenterà nel Corridoio Brunelleschi una rassegna fotografica curata dal professore Giovanni Canova dell’Università di Napoli “L’Orientale”, esito di un viaggio di ricerca compiuto nel Sud dell’Egitto fra il 1978 e il 1982.

Per l’occasione sarà inoltre possibile visitare i chiostri dell’antico monastero di Santa Maria degli Angeli, uno dei complessi  monumentali più rilevanti di proprietà dell’Ateneo di Firenze, sede della Biblioteca Umanistica.

 

Visite guidate alla Biblioteca e ai chiostri: 17-18-20-23-24-25-26-27 luglio, ore 19:15 e 20:15

Ingresso libero

locandina Musart

locandina mostra Oltre confine

locandina mostra Sguardi dell’Alto Egitto

 

Annunci

L’Année philologique cambia piattaforma

L’Année philologique, la bibliografia di riferimento  per le pubblicazioni accademiche relative alla civiltà greca e romana, è ora accessibile via piattaforma Brepolis.

Contiene:
* Più di 860.000 riferimenti bibliografici
* Circa 14.000 nuove voci ogni anno
* Più di 1.000 riviste regolarmente censite

Per ulteriori informazioni scarica la brochure.

Studi in onore di Gino Tellini

Lunedì 11 giugno 2018, alle ore 17:30,  presso il Dipartimento di Lettere e Filosofia (Piazza Savonarola 1 – Firenze
Aula Grande), si terrà la presentazione del libro:

Studi di letteratura italiana in onore di Gino Tellini, a cura di Simone Magherini
(2 tomi, Firenze, Società Editrice Fiorentina, 2018)

Già ordinario di Letteratura italiana all’Università di Firenze, Tellini ha fondato il Dottorato internazionale di ricerca in Italianistica e il Centro di Studi «Aldo Palazzeschi». Ha insegnato dal 1994 Letteratura italiana al Middlebury College, negli Stati Uniti (Vermont e California). Ha tenuto corsi di Letteratura italiana per vari anni all’Università di Bonn. Si è dedicato a ricerche sulla civiltà letteraria dal Trecento al Novecento, con indagini su Boccaccio, Tasso e sulla cultura del Seicento, ma soprattutto su autori e movimenti di area sette-ottocentesca e novecentesca.

invito

Open Dissertations: banca dati di tesi ad accesso aperto

EBSCO Open Dissertations™, un progetto di EBSCO e BiblioLabs, è una nuova banca dati che offre l’accesso gratuito e libero ad oltre 800.000 tesi di laurea e dottorato in formato elettronico (Electronic Theses and Dissertations – ETD).

Il progetto è aperto a tutte le biblioteche del mondo ed è possibile consultare le risorse su www.opendissertations.org.

Nuovo numero di “Parole rubate”

E’ online il fascicolo n. 17 di “Parole rubate. Rivista internazionale di studi sulla citazione / Purloined Letters. An International Journal of Quotation Studies“.

La rivista ha ottenuto la classificazione “A” da parte dell’Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR).

Indice del n. 17:

A che serve parlare di fonti? (cortese invito a farsi venire qualche
dubbio)
GIAN PIERO MARAGONI (Université de Fribourg)

Il romanzo di Elena in Achille Tazio: reminiscenze tragiche
GRETA CASTRUCCI (Università Statale di Milano)

“Un mazzolin di rose e di viole”. Lecture anti-leopardienne de quelques
poèmes de Giovanni Pascoli
FABRICE DE POLI (Université Savoie Mont Blanc)

“Quashed Quotatoes”. Per qualche citazione irregolare (terza parte)
RINALDO RINALDI (Università di Parma)

 


			

Professionalità educative dopo il dottorato: un workshop

Adult Learning and Education in the Doctoral Studies

Martedì 22 Maggio 2018, dalle 11.00 alle 13.30

Aula Altana del Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia, Università degli Studi di Firenze, Via Laura 48

 

Il workshop intende riflettere sulla costruzione di employability per le professionalità educative e formative in uscita dai percorsi di dottorato. L’obiettivo è quello di avviare una riflessione sulle best practises a livello internazionale nel settore dell’adult education. Saranno infatti presenti ospiti dalla Texas State University (USA) e della Duale Hochschule Baden-Wuerttember di Mosbach (Germania).

La partecipazione è gratuita previa iscrizione tramite email all’indirizzo adulteducation(AT)scifopsi.unifi.it.

 

LOCANDINA (pdf)