Home » Cosa c'è di nuovo in Biblioteca? » Il Fondo Rimini della Biblioteca Umanistica

Il Fondo Rimini della Biblioteca Umanistica

Storie di PeriferiaIl Fondo Ruggero Rimini è costituito da 4.731 opere, donate alla Biblioteca Umanistica alla morte del regista per volontà della famiglia. Si tratta di una raccolta composta sopratutto da testi teatrali, di musica, di spettacolo e di critica, e da una sezione più ridotta relativa a testi di letteratura, storia della politica, sociologia e saggistica; opere che nel complesso  documentano gli interessi dell’artista.  Ruggero Rimini (1947-1976), nipote di Luigi Russo, cultore di letteratura e studioso di storia e arti dello spettacolo, conseguì a Firenze con Ludovico Zorzi la laurea in Lettere con tesi su Italo Svevo, poi pubblicata per i tipi di Olschki nella collana Olschki teatro. Svolse carriera di regista teatrale, partecipando a importanti produzioni di Zeffirelli, Visconti, Fersen, ecc.

Del fondo, sono già presenti nel Catalogo in linea 500 volumi, relativi soprattutto alla drammaturgia e alle arti dello spettacolo. Una nuova tranche della collezione sarà recuperata a breve.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...