Nuove banche dati acquisite dalla Biblioteca Umanistica: MLA Directory of Periodicals e Literary Reference Center

literaryCon il passaggio della banca dati MLA alla piattaforma EBSCO, la Biblioteca Umanistica ha acquisito due nuove banche dati:

  • MLA Directory of Periodicals, un repertorio contenente tutte le informazioni disponibili sulle riviste e seriali indicizzati in MLA
  • Literary Reference Center una banca dati che fornisce agli utenti un ampio spettro di informazioni su migliaia di autori e sulle loro opere attraverso innumerevoli discipline e svariati periodi letterari. In questa banca dati a testo completo convergono le informazioni relative alle opere di riferimento di maggiore prestigio, libri, riviste letterarie, oltre al contenuto originale proveniente da EBSCO Publishing.

 

La mente estetica e l’origine dell’arte: un convegno internazionale

Locandina-Aesthetic-Mind-completa_def-The aesthetic Mind and the Origin of Art”: “La mente estetica e l’origine dell’arte” è il convegno internazionale che si terrà a Firenze da oggi pomeriggio a sabato 25 gennaio presso la Sede della Scuola di Studi Umanistici e della Formazione (Via Laura 48, ore 15.30).

La tre giorni è promossa dalla rivista Aisthesis e dal Seminario Permanente di Estetica col patrocinio dei Dipartimenti di Lettere e Filosofia e SAGAS (Storia, Archeologia, Geografia, Arte e Spettacolo) dell’Ateneo, del Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita dell’università di Bologna, del Max-Planck Instituts für empirische Aesthetik di Frankfurt am Main e della Società Italiana di Estetica. Obbiettivo del convegno è quello di introdurre in Italia il vivace dibattito internazionale sull’evoluzione delle nostre esperienze estetiche e sull’origine delle produzioni artistiche umane. Si tratta del primo convegno su questi temi in Italia e si contraddistingue per il suo carattere fortemente interdisciplinare, annoverando tra i suoi relatori, filosofi, fisici, neuroscienziati, antropologi e archeologi.

Tra i relatori Jean-Pierre Cometti (Université de Provence, Aix-Marseille I), Fabrizio Desideri (Università di Firenze), Ellen Dissanayake (University of Washington), Roberta Dreon (Università Ca’ Foscari Venezia), Filippo Fimiani (Università di Salerno),  Elio Franzini (Università di Milano), Fabio Martini (Università di Firenze), Winfried Menninghaus (Max Planck Institute for Empirical Aesthetics – Frankfurt am Main), Edmund T. Rolls (University of Warwick), Mariagrazia Portera (Università di Firenze), Elisabeth Schellekens (Durham University), Salvatore Tedesco (Università di Palermo), Giuseppe Vitiello (Università degli Studi di Salerno).

Al Viesseux le “interviste impossibili” a scrittrici italiane dell’Otto e Novecento

icona_Cover_interviste_tagliatoVerrà presentato domani 16 gennaio 2014 alle ore 16,30, presso la Sala Ferri del  Gabinetto Vieusseux (Firenze), il volume curato da Hervé A. Cavallera e da nostro collega Walter Scancarello,

Scrittrici italiane dell’Otto e Novecento: le interviste impossibili

“Diciotto signore della letteratura italiana vissute a cavallo tra Otto e Novecento si sottopongono al gioco creativo dell’intervista “impossibile” che svela aspetti inediti delle loro personalità e propone al lettore un ritratto che scavalca il vissuto dell’interrogata per allargarsi al suo tempo, al contesto socio-culturale in cui la letterata viveva e lavorava.

Marchesa Colombi, Ida Baccini, Emma Perodi, Anna Vertua Gentile, Mara Antelling, Evelyn, Sofia Bisi Albini, Contessa Lara, Jolanda,Silvia Albertoni Tagliavini, Emma Boghen Conigliani, Anna Franchi, Ada Negri, Grazia Deledda, Paola Lombroso, Laura Orvieto, Térésah, Biancolina.”
Questo il programma della presentazione:

Saluto di Gloria Manghetti
coordina Caterina Del Vivo
introduce Teresa Cini
interventi di Donatella Alesi
Maria Enrica Carbognin
Alberto Carli
Angelo Cerizza
Federica Depaolis
Elisabetta de Troja
Ombretta Frau
Cristina Gragnani
Sara Grazzini
Roberta Masini
Carla Ida Salviati
Walter Scancarello
Ferdinando Luigi Tagliavini
Francesca Tarchiani

Laboratorio sugli strumenti della ricerca storica per l’età moderna

Giovedì 6 febbraio 2014, ore 9.30-13.30,  presso la sede dell’Archivio di Stato di Firenze, in piazza Beccaria,

si terrà il seminario della prof. R. Mazzei:

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-priority:99;
mso-style-qformat:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:11.0pt;
font-family:”Calibri”,”sans-serif”;
mso-ascii-font-family:Calibri;
mso-ascii-theme-font:minor-latin;
mso-fareast-font-family:”Times New Roman”;
mso-fareast-theme-font:minor-fareast;
mso-hansi-font-family:Calibri;
mso-hansi-theme-font:minor-latin;
mso-bidi-font-family:”Times New Roman”;
mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}

La ricerca d’archivio: le fonti diplomatiche

E’ richiesto di concordare l’incontro con la docente.

 

Nuovo numero di J-LIS

openaccessE’ appena uscito il nuovo numero (Vol. 5, No. 1, 2014) del periodico ad accesso aperto

J-LIS

Rivista italiana di biblioteconomia, archivistica e scienza dell’informazione

All’interno:

Right to be forgotten and online newspapers archives: some considerations on social memory in our times

Alberto Salarelli                1-20

Business models for selection and acquisition of ebooks for Italian academic libraries. A comparison of three platforms (EBL, ebrary, EBSCO)

Giovanna Frigimelica     21-42

Libraries and public perceptions: A comparative analysis of the European press. Methodological insights 

Anna Galluzzi                43-76

From record to data. Linked data and information seeking in the OPAC.        

Antonella Iacono             77-102

Links between Libraries and Museums: a Case Study of Library-Museum Collaboration at the Hong Kong Maritime Museum

Patrick Lo,  Kitty But, Robert Trio        103-120

Preserving Open Access digital resources 

Maria Teresa Biagetti    121-148

FLORe – Florence Repository. The University of Florence Open Archive

Gaia Innocenti, Cristina Mugnai, Valdo Pasqui  149-171

Bibliographic research in nursing science: the sharing experience bewteen Offices at the IRCCS Policlinico S. Matteo di Pavia Foundation.   

Michele Chieppi,  Piera Bergomi, Donatella De Amici     173-208

Making the Point on Research Data and Humanities: an European overview 

Maura Funari    209-239

MOOCs and academic libraries: a chance or a problem? An overview

Laura Testoni    241-263

MARC Formats in China: Local or International?

Ben Gu 265-277