Arte e collezionismo a Palazzo Fenzi

frascarelli

I Venerdì a Palazzo Fenzi

28 febbraio 2014 ore 16.00

Sala d’Ercole – Palazzo Fenzi, Via San Gallo 10, 50129 Firenze

Arte e Collezionismo

 

In margine al volume di Dalma Frascarelli, Paolo Falconieri tra scienza e arcadia. La collezione di un intellettuale del tardo barocco romano (Roma, 2013), Dora Liscia discute sul ruolo del collezionismo privato nella formazione del patrimonio artistico con Francesca Fiorelli, Enrico Colle, Cristiano Giometti, Igor Melani,Elisabetta Nardinocchi, Antonella Nesi.

Sarà presente Dalma Frascarelli.

Annunci

Nuovi fascicoli di rivista arrivati in biblioteca

Cop Rassegna di Psicolog 3-13Sono arrivati gli ultimi numeri delle riviste “Rivista di Filosofia neo-scolastica” e “Rassegna di Psicologia”.

L’indice, completo di abstract degli articoli, del numero 3-4 (2013) della “Rivista di Filosofia neo-scolastica”, è consultabile sul sito dell’Editore Vita e Pensiero.

Al sito dell’editore Carocci si rinvia invece per la consultazione dell’indice del numero 3 (2013) della “Rassegna di Psicologia”.

La “Rivista di Filosofia neo-scolastica” è disponibile presso la sede di Filosofia della Biblioteca Umanistica, in via Bolognese 52, con segnatura PELLE 050 RIVIST; la “Rassegna di Psicologia” è consultabile nella sede di Psicologia della Biblioteca Umanistica, in via di San Salvi 12, con segnatura M2RIV. IT 37.

 

Incontro su RILM in Sala Comparetti

ImmagineStamani  24 febbraio,  alle ore  11.00, nella  Sala Comparetti della Biblioteca Umanistica in piazza Brunelleschi, si svolgerà  un incontro, promosso da Federica Riva, presidente IAML, per illustrare ai bibliotecari di ambito tosco-ligure-emiliano gli sviluppi di contenuto e tecnologici della maggior risorsa elettronica bibliografico-musicale, il Répertoire International  de Littérature Musicale (RILM)

Saranno presenti  Zdravko Blazekovich, responsabile scientifico della redazione centrale newyorkese di RILM, il gruppo italiano RILM, un rappresentante di uno dei due distributori italiani della pubblicazione, EBSCO.  L’incontro è anche finalizzato  a discutere la formazione di un gruppo di acquisto, per Università e Conservatori, che consenta di avere migliori condizioni economiche per le biblioteche acquirenti, tra cui oggi c’è anche la stessa Università di Firenze, con il fine  ultimo di contribuire all’innalzamento della qualità degli studi musicali e musicologici nell’ambito dell’istruzione superiore.

Eielson: lo scaffale dei giocattoli

locandina lo scaffaleLa Biblioteca Umanistica ospita da oggi la mostra

EIELSON: lo scaffale dei giocattoli

L’esposizione, organizzata dal Centro Eielson e curata da Antonella Ciabatti e Laura del Conte, verrà inaugurata alle 17 in sala Comparetti (piazza Brunelleschi 3/4), con un saluto della Direttrice della Biblioteca Floriana Tagliabue e gli interventi di Martha Canfield (presidente del Centro studi Jorge Eielson) e di Laura del Conte.

La mostra sarà aperta fino al 14 marzo.

Nuovi fascicoli di rivista arrivati in biblioteca

annali di critica ix-2013E’ arrivato il nuovo numero della rivista “Annali di critica d’arte”. Si tratta di un numero monografico composto da 2 fascicoli, dal titolo

Identità nazionale e memoria storica.

Le ricerche sulle arti figurative nella Nuova Italia (1861-1915)

La rivista è consultabile presso la sede di Storia dell’arte della Biblioteca Umanistica (Via della Pergola 56), con segnatura: S.ART12 A 75.

I venerdì a Palazzo Fenzi

sal d'ercoleLa Biblioteca Umanistica apre i suo spazi (Sala d’Ercole – Palazzo Fenzi, Via San Gallo 10) a un ciclo di incontri organizzati dal Dipartimento SAGAS:

Venerdì a Palazzo Fenzi

La serie di eventi avrà inizio il 14 febbraio 2014 alle ore 16.00, con una discussione sull’uso del patrimonio culturale condotta da Tomaso Montanari dal titolo:

A COSA SERVE IL PATRIMONIO CULTURALE?

La riflessione, che nasce in margine al progetto di un Corso di Perfezionamento in”Economia e gestione dei beni museali e culturali”,  curato da Luciana Lazzeretti – la quale sarà presente all’incontro – coinvolgerà Fulvio Cervini, Mario Curia,Donatella Pegazzano, Elena Pianea.

È previsto un saluto del Rettore.

***********************************************************

Il ciclo di incontri costituisce, nelle intenzioni del Dipartimento SAGAS, un’occasione per riflettere, assieme a rappresentanti delle Istituzioni e della società, sul significato e sulla destinazione dei saperi umanistici e in particolar modo sulle eredità culturali che essi rappresentano quale aspetto fondamentale dell’identità civile di cui l’Università non può non essere canale di formazione e luogo di elezione.

Per la sua vocazione a declinare in senso interdisciplinare i saperi materiali e immateriali legati al patrimonio culturale e storico-artistico, SAGAS si propone come naturale punto di intersezione tra la ricerca e il suo significato pubblico e collettivo.

Il luogo di elezione sarà uno dei gioielli delle sale nobili del Palazzo, la Sala di Ercole affrescata da Sebastiano Ricci (messa a disposizione dalla Biblioteca Umanistica), vero gioiello nascosto dell’architettura settecentesca che SAGAS ha scelto di condividere con la città.

Nuove banche dati per la linguistica e le scienze dell’educazione

SocialSciCon l’acquisizione da parte della Biblioteca di Scienze Sociali  del  pacchetto di ProQuest  – ProQuest Social Sciences Premium Collection – le biblioteche dell’Ateneo fiorentino possono ora accedere a due nuove banche dati di ambito umanistico:

Linguistics and Language Behavior Abstracts (LLBA)contiene abstract e indici della letteratura internazionale riguardanti la linguistica e le discipline correlate nel settore delle scienze del linguaggio. Copre tutti gli aspetti dello studio della lingua, incluse fonetica, fonologia, morfologia, sintassi e semantica. I documenti comprendono articoli di riviste, recensioni di libri, libri, estratti di libri, dissertazioni e documenti di lavoro. Aggiornamento mensile.

ProQuest Education Journals: abstract e indicizzazioni di oltre 700 riviste che trattano di istruzione, molte delle quali in testo completo. Oltre 600 titoli sono in testo completo. La copertura spazia dai materiali sull’istruzione primaria, secondaria e superiore, a quelli sull’istruzione speciale, parentale e per adulti. Molti titoli sono indicizzati nel database ERIC.