Nuovo fascicolo di “Rara volumina”

rara_2007E’ arrivato in biblioteca il nuovo numero della rivista “Rara volumina”. Si tratta di un numero speciale ventennale, che raccoglie 2-2013 e 1/2-2014.

Il fascicolo è consultabile presso la sede di Lettere della Biblioteca Umanistica, con segnatura RIV IT 1648.

Questo l’indice del volume:

MARCO PAOLI, Editoriale

GIGETTA DALLI REGOLI, La lettera-incipit: dal segno alfabetico alla ‘figura’

MILENA SABATO, Logiche della censura libraria in Italia e in Spagna. Uno sguardo comparativo fra storiografia e forme d’intervento (secc. XVI-XVIII)

MAURIZIO TORRINI, Una vita difficile. Il Racconto istorico della vita di Galileo Galilei di Vincenzo Viviani

MARCO SANTORO – MASSIMO MARINI, Ancora sui Giunta spagnoli

ROSAMARIA LORETELLI, Punteggiatura e ‘ornamenti’ tipografici nell’edizione del 1798 delle Ultime lettere di Jacopo Ortis. La voce, la fisionomia, il tempo: una tappa nella storia del romanzo

ADA LABRIOLA, Miniature riprodotte tra Sette e Ottocento: due episodi. Da Filidauro Rossi a Jean Vercruys, da Carlo Pini a Ferdinando Lasinio

RICCARDO FEDRIGA, Ci tengo a non lasciare nulla che non mi seduca completamente. Edmond Deman e téphane Mallarmé editori

CHIARA STEFANI, Mario Praz dalla parte dei «trastulli». Emblemi e imprese: formare una collezione con cognizione.

Nuovo numero di JLIS

E’ appena uscito il nuovo numero (volume 7, numero 1,  2016) del periodico ad accesso aperto “JLIS. Rivista italiana di biblioteconomia, archivistica e scienza dell’informazione”.

JLIS.it ha ottenuto recentemente il Sigillo Directory of Open Access Journals (DOAJ), importante riconoscimento della sua qualità editoriale.

Per saperne di più: DOAJ Seal: il sigillo per riviste OA di qualità

Vai all’indice del nuovo numero e scarica gli articoli.

Mnamon, antiche scritture del Mediterraneo: guida critica alla risorse elettroniche

img_lingueMnamon è il portale sulle antiche scritture del Mediterraneo (dalle origini al VI secolo d.C.), curato dalla Scuola Normale Superiore di Pisa.

Fornisce informazioni su risorse web di varia natura dedicate allo studio e alla ricerca nell’ambito delle scritture antiche del Mediterraneo: archivi di documenti, centri di ricerca, strumenti bibliografici, materiali didattici.

Le informazioni sono selezionate e recensite criticamente da specialisti. Di ogni scrittura è fornita una breve presentazione che indica luoghi e tempi di attestazione, caratteristiche della scrittura e lingue che la utilizzano.