Giovanni Arpino: un seminario

arpinoIn occasione dei novant’anni dalla nascita e dei trent’anni dalla scomparsa di Giovanni Arpino, il Dipartimento di Lingue, Letterature e Studi Interculturali dell’Università di Firenze e MOD – Società Italiana per lo Studio della Modernità Letteraria propongono il Seminario di studi:

«La vita o è stile o è errore».
Giovanni Arpino e la sua opera

VENERDÌ 3 MARZO
Sala Comparetti (Biblioteca Umanistica, P.za Brunelleschi, 4)

SABATO 4 MARZO
Aula Magna (Scuola di Studi Umanistici e della Formazione, via
Laura 48)

 

Vai al programma

Musica nell’Italia dell’800: un convegno all’Umanistica

locandina-7Nei giorni 1-2 marzo 2017, nella Sala Comparetti della Biblioteca Umanistica (Piazza Brunelleschi 4),  si svolgerà  il Convegno internazionale di studi

Musica e identità culturali nell’Italia dell’Ottocento

Il convegno, organizzato da Mila De Santis, si inscrive nel programma didattico del Dottorato di ricerca in Storia delle arti e dello Spettacolo e si pone a chiusura del Programma di Ricerca di  rilevante Interesse Nazionale (Prin 2012) “ARTMUS – Articoli musicali nei quotidiani dell’Ottocento in Italia”: anche a partire dai dati raccolti durante questa ricerca, l’incontro si propone  un’indagine ad ampio spettro sui temi dell’identità culturale nel corso dell’Ottocento, declinati nei rapporti locale/nazionale  e nazionale/estero.

Vai al programma

 

I musei, l’università e la città: quale futuro per l’area di San Marco?

pianta_del_buonsignoriMercoledì 15 febbraio 2017, ore 15-19, nell’aula magna di palazzo Fenzi Marucelli (via San Gallo 10, Firenze), si terrà il forum organizzato dall’Università di Firenze, Dipartimento SAGAS

I musei, l’università e la città: quale futuro per l’area di San Marco?

Ideato dai docenti del corso di laurea magistrale in Storia dell’arte, il forum intende dibattere pubblicamente i problemi e le prospettive nella gestione dei musei e del patrimonio artistico fiorentino, con particolare riguardo all’area urbana di San Marco (antica Cafaggio). Questo forum vorrebbe rivolgersi in prima istanza agli studenti, che hanno scelto di formarsi nello studio storico del patrimonio artistico, ma che proiettano il loro futuro lavorativo nel campo, ricco di potenzialità, della valorizzazione di tale patrimonio e della qualificazione dei servizi ad esso connessi, a principiare dai luoghi stessi dove avviene la loro formazione. Le sedi di molti plessi universitari del centro storico sono monumenti di prima rilevanza – il palazzo Fenzi Marucelli in via San Gallo, la palazzina dei Servi in via Capponi, l’ex monastero di Santa Maria degli Angeli in piazza Brunelleschi, il palazzo di San Clemente – alcuni dei quali richiederebbero importanti interventi di restauro e meriterebbero di essere offerti come percorsi museali per circuiti di turismo culturale più raffinato, nel quadro di una complessiva riqualificazione dell’intera area urbana di San Marco, straordinariamente densa di eccellenze monumentali e museali, in cui la vocazione universitaria possa sempre più intrecciarsi fecondamente con una mirata valorizzazione turistico-culturale del patrimonio.

Programma degli interventi:

Prof. Stefano ZAMPONI (direttore del Dipartimento SAGAS), saluto inaugurale
Prof. Andrea DE MARCHI (professore di Storia dell’arte medioevale, SAGAS), relazione

Dibattito con la partecipazione del rettore prof. Luigi DEI e del sindaco di Firenze Dario
NARDELLA.

Ospiti invitati:
Cristina ACIDINI (presidente dell’Accademia delle arti e del disegno)
Mario BEVILACQUA (professore di Storia dell’architettura, DIDA)
Monica BIETTI (Museo cappelle medicee e casa Martelli)
Stefano CASCIU (soprintendente per il polo museale regionale)
Marco CIATTI (soprintendente dell’Opificio delle Pietre Dure)
Mario CURIA (editore, Mandragora)
Paola D’AGOSTINO (direttrice del Museo nazionale del Bargello)
Angela DI CIOMMO (direttrice del sistema museale di Ateneo)
Cecilie HOLLBERG (direttrice della Galleria dell’Accademia)
Alessandro NOVA (direttore del Kunsthistorisches Institut)
Elena PIANEA (Regione Toscana)
Giacomo PIRAZZOLI (professore di Progettazione architettonica, DIDA)
Giovanni PRATESI (direttore uscente del sistema museale di ateneo)
Giovanna RAO (direttrice della Biblioteca Medicea Laurenziana)
Eike SCHMIDT (direttore della Galleria degli Uffizi)
Carlo SISI (commissione tecnica arte, editoria, eventi culturali dell’ ECRF)
Marilena TAMASSIA (direttrice del Museo di San Marco)
Paolo ZAMPINI (direttore del Conservatorio Luigi Cherubini)

Prof. Fulvio CERVINI (professore di Storia dell’arte medioevale, SAGAS) modera e
conclude

Biblioteche, lettura e società: un dialogo con Giovanni Solimine

solimineMartedì 7 febbraio 2017, ore 11-13, presso l’Aula Magna del Dipartimento SAGAS, (via San Gallo 10 – Firenze)

Luca Bellingeri, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze
Massimo Belotti, Biblioteche oggi
Sandra Di Majo, Associazione Italiana Biblioteche
Mauro Guerrini, Università di Firenze
Giulia Maraviglia, Università di Firenze

Discutono con Giovanni Solimine del volume:

Percorsi e luoghi della conoscenza. Dialogando con Giovanni Solimine su biblioteche, lettura e società

a cura di Giovanni Di Domenico, Giovanni Paoloni e Alberto Petrucciani.
Milano: Editrice Bibliografica, 2016