Mostra fotografica all’Umanistica

SONY DSCSi inaugura lunedì 22 maggio alle 17:00,  la mostra fotografica:

Croati del Molise. Una tradizione che sta scomparendo
Moliški Hrvati. Naslijeđe koje nestaje

Biblioteca Umanistica
Piazza Brunelleschi 4 – Firenze

22 – 31 maggio 2017

La mostra, curata da  Sanja Bachrach Krištofić, Mario Krištofić e Darko Glavan, si inserisce all’interno di un progetto più ampio, che documenta in forma di fotoreportage la vita delle comunità croate fuori dalla Croazia, con particolare riguardo alle minoranze autoctone in Europa.  Una delle realtà in cui maggiore è la ricchezza autoctona è proprio rappresentata dalla minoranza linguistica dei croati che vivono nel Molise. Le fotografie che si espongono ritraggono la popolazione e la sua vita quotidiana in tre paesi: Acquaviva Colle Croce/Kruč, Montemitro/Mundimitar e San Felice del Molise/Filić.

maggiori informazioni

Orario:  ingresso libero, dal lunedì al venerdì 8,30- 19:00
Sede: Biblioteca Umanistica, Sala d’accoglienza, Piazza Brunelleschi 4, Firenze
Organizzazione: Jedna Musika di Acquaviva Collecroce Kruč, Mosaico Italo Croato Roma, Hrvatska Matica Iseljenika/Croatian Heritage Foundation, Università degli Studi di Firenze – Dipartimento di Lingue, Letterature e Studi Interculturali e Biblioteca Umanistica
Organizzazione del progetto:
Nives Antoljak Kostadinov, in collaborazione con Daniela Quici
Patrocinio:
Ministero degli Esteri-Ufficio per i Croati all’Estero/Središnji Državni ured za Hrvate izvan Republike Hrvatske, Ambasciata della Repubblica di Croazia nella Repubblica Italiana, Croatian heritage foundation/Hrvatska matica iseljenika, Comune di Acquaviva Collecroce/Kruč
Informazionivlatka.gott@unifi.it

Annunci

CHIOSTRO IN AZIONE: Continuità del vuoto

Antonio Turrisi, Gap, 2017Nuovo appuntamento al Chiostro in Azione con la mostra Continuità del vuoto, a cura di Lucilla Saccà:

Chiostro in azione: Continuità del vuoto

Biblioteca Umanistica
Corridoio Brunelleschi e Chiostro di Levante
Piazza Brunelleschi 4 – Firenze

4 maggio – 21 giugno 2017
dal lunedì al venerdì, ore 15.00 – 19.00

Inaugurazione giovedì 4 maggio, ore 17.00

 

Saranno esposte opere di Pietro Calabretta, Martina Della Valle, Jorge Eielson, Paolo Fiorentino, Richard Long, Marco Pace, Gianni Pettena, Sandro Poli, Antonio Turrisi.

Il giorno dell’inaugurazione, alle 18:00 avrà inizio l’evento Esecuzione di tre brani di Pietro Calabretta: Salve Regina, Ave Maria, Alma Redemptoris Mater.

Locandina Continuità