Violenza politica dopo il ‘900: un convegno

La presenza della violenza sulla scena politico-sociale e nelle rappresentazioni del mondo è uno dei segni della nostra epoca. Come è cambiato questo fenomeno dopo il Novecento, secolo testimone di guerre, rivoluzioni e stermini?

E’ questo il tema del convegno interdisciplinare “Nomi e forme della violenza politica. Dopo il Novecento”, in programma giovedì 22 e venerdì 23 febbraio, a cura del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali (ore 9.30 ambedue i giorni, Polo delle Scienze Sociali, edificio D4, aula 1.12, via delle Pandette, 35 – Firenze).

Il nostro tempo sembra essere segnato da “una nuova centralità della violenza – si legge nella presentazione del convegno – dal nuovo terrorismo stragista di matrice religiosa agli scenari di guerra infinita, dalle nuove forme della violenza di genere alla ricomparsa di forme di lavoro schiavistico, dalla diffusione di vecchie e nuove xenofobie al ruolo della coercizione statuale nella gestione della crisi migratoria fino alla presenza endemica della violenza urbana”.

Il confronto fra le manifestazioni della violenza politica nel passato e nel presente rivela una scomposizione degli attori e una ridefinizione delle categorie con le quali leggere questo aspetto cruciale della storia del mondo.

(Vai al programma completo del convegno)

Annunci

Mario Aldo Toscano all’Umanistica

Mario Aldo Toscano
Lettere dal Sud. Ricordare per esserci

20 febbraio 2018, ore 16.30
Biblioteca Umanistica, Sala Comparetti
Piazza Brunelleschi 3

 

La Fondazione Il Fiore organizza la presentazione del libro Lettere dal Sud. Ricordare per esserci di Mario Aldo Toscano (Asterios Editore, 2016), vincitore del Premio Letterario Carlo Levi, XX Edizione per la saggistica nazionale.

Intervengono: Floriana Tagliabue, Direttore della Biblioteca Umanistica, il Prof. Carmelo Mezzasalma e il Prof. Diego Salvadori. Coordina Maria Giuseppina Caramella, presidente della Fondazione il Fiore. Sarà presente l’autore.