Mario Aldo Toscano all’Umanistica

Mario Aldo Toscano
Lettere dal Sud. Ricordare per esserci

20 febbraio 2018, ore 16.30
Biblioteca Umanistica, Sala Comparetti
Piazza Brunelleschi 3

 

La Fondazione Il Fiore organizza la presentazione del libro Lettere dal Sud. Ricordare per esserci di Mario Aldo Toscano (Asterios Editore, 2016), vincitore del Premio Letterario Carlo Levi, XX Edizione per la saggistica nazionale.

Intervengono: Floriana Tagliabue, Direttore della Biblioteca Umanistica, il Prof. Carmelo Mezzasalma e il Prof. Diego Salvadori. Coordina Maria Giuseppina Caramella, presidente della Fondazione il Fiore. Sarà presente l’autore.

Annunci

Giorno della memoria 2018: un’iniziativa all’Umanistica

dora-gabe-1Il 25 gennaio, alle ore 16.30, presso la Sala Comparetti della Biblioteca Umanistica (piazza Brunelleschi 4, Firenze) si terrà la conferenza

…dopo l’orrenda bufera, di primo mattino…
Riflessioni sull’Olocausto nella poesia di Dora Gabe

L’evento si svolge nell’ambito delle iniziative regionali per il Giorno della memoria 2018, ed è organizzato dalla Fondazione il Fiore, in collaborazione con la Biblioteca Umanistica e con la Comunità Ebraica di Firenze.

Intervengono: Floriana Tagliabue (direttrice della Biblioteca Umanistica), Virginia Ghelarducci (SAS, University of London), alla presenza di Hulda Brawer Liberanome (Comunità Ebraica). Coordina  Maria Giuseppina Caramella (presidente della Fondazione il Fiore).

Invito

 

 

Nuova banca dati in abbonamento

Letters_logoLa Biblioteca Umanistica ha sottoscritto l’abbonamento alla banca dati

Ut per litteras apostolicas (LITPA)

Si tratta della versione elettronica di Registres et lettres des Papes du XIIIe siècle, opera in 32 volumi edita a Roma nel 1899, e dei 48 volumi di Registres et lettres des Papes du XIVe siècle.  Contiene in aggiunta una serie di documenti inediti relativi ai pontificati di Gregorio XI e Urbain V.
Ut per litteras apostolicas offre informazioni fondamentali sui più svariati aspetti della società medievale: istituzioni ecclesiastiche, clero, stati pontifici, potere politico,  giurisdizione, tassazione, amministrazione e finanze, società secolare, vita religiosa, insegnamento, vita intellettuale e artistica, economia, guerra, violenza e criminalità, ambiente e disastri naturali, vita quotidiana.

La banca dati è accessibile agli utenti istituzionali dell’Ateneo fiorentino, per un massimo di 3 accessi simultanei.

Carlo Battisti a quarant’anni dalla scomparsa

Il 4 dicembre si terrà la giornata di studi
DI LINGUISTICA E DI LIBRI:

CARLO BATTISTI A QUARANT’ANNI DALLA SCOMPARSA

Aula magna del Dipartimento di Storia, Archeologia, Geografia,
Arte e Spettacolo dell’Università degli studi di Firenze
(Via San Gallo, 10 Firenze)

Fra gli interventi, segnaliamo una presentazione del Fondo Battisti della Biblioteca Umanistica, a cura della direttrice Floriana Tagliabue.
Vai al programma

Luciano Canfora all’Umanistica

Canfora-Luciano-

Giovedì 16 novembre alle 9.30, presso la Sala Comparetti della Biblioteca Umanistica (piazza Brunelleschi 4, Firenze) Luciano Canfora terrà una conferenza aperta al pubblico dibattito su

Antonio Gramsci: vita e pensiero

L’evento è organizzato per iniziativa dell’Udu (Unione degli universitari) Sinistra Universitaria negli 80 anni dalla morte del grande intellettuale italiano, con lo scopo di avvicinare gli studenti alla figura di Gramsci, pensatore straordinariamente prolifico che ha segnato e influenzato la cultura italiana del Novecento.

L’incontro, che sarà aperto alle domande del pubblico, è stato organizzato, oltre che con l’apporto della Biblioteca Umanistica, in collaborazione con l’Istituto Gramsci Toscano, la Biblioteca Nazionale di Firenze e l’Associazione culturale Tessere.

Nell’occasione della conferenza, dal 16 al 23 novembre presso la Sala Comparetti (orario: 10-18) saranno esposti alcuni pannelli della mostra Antonio Gramsci in Biblioteca Nazionale 1977-2017: una mostra sulla mostra, che si terrà presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, con il sostegno dell’Istituto Gramsci Toscano, dal 28 novembre al 31 dicembre 2017 (info: bnc-fi@beniculturali.it).

La conferenza di Luciano Canfora si inserisce  nell’ambito delle iniziative Sulle orme di Gramsci promosse dall’Istituto Gramsci Toscano in collaborazione con Camera del Lavoro Metropolitana di Firenze e Associazione Firenze Terza Pratica. Il progetto, finanziato dalla Città Metropolitana di Firenze, si avvale della consulenza di Luca Paulesu.

Locandina

Il Livro del Governamento di Egidio Romano: presentazione all’Umanistica

Filip4_Gilles_de_RomeVenerdì 10 novembre alle 15:30, presso la Sala Comparetti della Biblioteca Umanistica (p.za Brunelleschi 4), si terrà la presentazione del volume

Il “Livro del governamento dei re e dei principi” secondo il codice II.IV.129.

Edizione critica a cura di Fiammetta Papi (Pisa, ETS, 2016)

Composto da Egidio Romano intorno al 1280, e dedicato all’erede al trono di Francia (futuro Filippo IV il Bello), il De regimine principum è una delle opere più fortunate del basso Medioevo. Esplicitamente basato sulle opere di Aristotele, il trattato era destinato all’educazione morale e politica dei sovrani e degli uomini in genere, e ne sono note versioni in francese, in volgare italiano, castigliano, catalano, portoghese, tedesco, fiammingo, inglese, svedese ed ebraico. La redazione oggetto della presente edizione è senese e risale al 1288.
Alla presentazione, organizzata dalla Biblioteca Umanistica dell’Università di Firenze in collaborazione con il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica dell’Università di Pisa, sarà presente la curatrice. Introduce e modera Michelangelo Zaccarello.

Locandina_10 nov 2017

Nasce all’Umanistica il Centro di documentazione sulle alluvioni di Firenze

yZ91RR_alluvione_arno_1966Il Centro di documentazione sulle alluvioni di Firenze (CEDAF) nasce come parte integrante del Sistema Bibliotecario d’Ateneo, con sede presso la Biblioteca Umanistica nel plesso Brunelleschi.  Si propone di dare accesso alla documentazione raccolta nell’ambito del Progetto Toscana Firenze 2016 arricchita con quella disponibile in formato digitale presso altre istituzioni, di supportare lo sviluppo della conoscenza su questa tematica di particolare rilievo per la città e di favorire iniziative di collaborazione con gli altri enti e istituzioni.

A conclusione del cinquantenario l’Università ha ritenuto strategica la realizzazione di questo Centro, che è stato uno degli obiettivi più significativi del Comitato Toscana Firenze 2016.

Il CEDAF verrà presentato domani, 31 ottobre, nell’Aula magna dell’Ateneo fiorentino (piazza San Marco, 4), durante il convegno “Il cinquantesimo dell’alluvione di Firenze del 1966. Un anniversario diverso”.

L’evento sarà trasmesso in diretta videostreaming.

Al Comitato scientifico di indirizzo del CEDAF partecipano: Accademia delle Arti del Disegno, Archivio di Stato di Firenze, Archivio storico del Comune di Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Fondazione Scienza e Tecnica, Harvard University – Villa i Tatti, Opera del Tempio Ebraico, Opera di S. Croce, Opera di S. Maria del Fiore, Opificio delle Pietre Dure, Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Firenze e le Province di Pistoia e Prato.