Acta sanctorum database

La Biblioteca Umanistica ha acquisito in accesso perpetuo la banca dati Acta Sanctorum, versione elettronica dell’opera a stampa in 68 volumi, pubblicati fra il 1643 e il 1940.

Si tratta della principale collezione delle fonti letterarie relative ai santi della Chiesa cattolica. Le singole monografie, nell’ordine cronologico del calendario romano, sono suddivise in tre parti: biografia, storia del culto ed edizione delle fonti letterarie accompagnate da una valida esegesi critica.

La risorsa è accessibile agli utenti istituzionali a partire dalla sezione banche dati di OneSearch su tutte le postazioni di Ateneo e dall’esterno attraverso il server proxy.

Annunci

Le tesi delle prime donne laureate in mostra all’Umanistica

Venerdì 14 dicembre, alle ore 15:30, presso la Sala Comparetti della Biblioteca Umanistica verrà inaugurata la mostra

Le tesi delle prime donne laureate a Firenze

Biblioteca Umanistica
Piazza Brunelleschi, 3-4
14 dicembre 2018  – 8 marzo 2019

Nella mostra si espongono gli originali di alcune tesi storiche conservate nelle biblioteche Biomedica, di Scienze e Umanistica dell’Ateneo fiorentino, eredi delle biblioteche delle tre sezioni in cui era articolato l’Istituto di Studi Superiori Pratici e di Perfezionamento; documenti di grande interesse per la storia dell’istituzione e per la storia dell’emancipazione femminile.

Le tesi delle prime laureate sono state individuate, catalogate online, digitalizzate e pubblicate in rete (anche a testo pieno, laddove consentito) su Impronte digitali.

Orari di apertura: lunedì – venerdì: 8.30-23.00; sabato: 8.30-19.00
Ingresso libero

Ulteriori informazioni: https://www.sba.unifi.it/Article1037.html

Inaugurazione del CEDAF all’Umanistica

Mercoledì 28 novembre si terrà la giornata inaugurale del Centro per la Documentazione delle Alluvioni di Firenze, istituito nel 2016 presso la Biblioteca Umanistica dell’Università degli Studi di Firenze  al termine delle manifestazioni legate al cinquantesimo anniversario dell’Alluvione di Firenze e della Toscana del 1966.

Il centro,  dedicato alla ricerca, al recupero e all’elaborazione dell’informazione bibliografica e documentale relativa all’Alluvione di Firenze del 1966 e alle tematiche connesse, dopo una prima attivazione virtuale tramite un sito dedicato, apre ora una sala specialistica all’interno della Biblioteca Umanistica che verrà inaugurata alla presenza delle istituzioni alle 15:00 di mercoledì. A seguire, alle 15:30, in Sala Comparetti si terrà un convegno dal titolo

OLTRE LE CELEBRAZIONI
Il Centro di Documentazione sulle Alluvioni di Firenze

Locandina e programma inaugurazione CEDAF

Convegno su Petronio all’Umanistica

Il 2 e 3 novembre 2018, nella Sala Comparetti della Biblioteca Umanistica (piazza Brunelleschi 4, Firenze), si svolgerà il Convegno

Un cantiere Petroniano.

Cena Trimalchionis: edizione e commento

 

Programma:

giovedì 2 novembre ore 14.30

Saluti di apertura

ANTONIO STRAMAGLIA (Università di Bari) Fra testo e immagine. Una raccolta di novelle nella Roma di Augusto

GIULIO VANNINI (Università per Stranieri di Perugia) Dall’ordine al caos: a cena con Trimalchione

STEFANO POLETTI (Scuola Normale Superiore / Universität Rostok) Riflessioni sul florilegio a partire dalle cosiddette sette sentenze

ERNESTO STAGNI (Università di Pisa) Come un’appendice: osservazioni sulla tradizione manoscritta di Petronio nei secoli XII-XV Discussione

 

venerdì 3 novembre ore 9.30

ANDREA CUCCHIARELLI (Sapienza Università di Roma) “Cultura” e tecnica narrativa nella Cena: autore, narratore, personaggi

GIOVANNI ZAGO (Università di Firenze) Publilio Siro o Petronio? Intorno ai senari giambici di Sat. 55,6

FABIO GUIDETTI (Humboldt-Universität zu Berlin) Adventus e apoteosi: la decorazione pittorica della casa di Trimalchione

COSTAS PANAYOTAKIS (University of Glasgow) Slavery and beauty in Petronius

MARIO LABATE (Università di Firenze) Nihil sine ratione facio: la struttura enigmistica della Cena

Discussione

Petronio – locandina

Il 15 novembre 2018, alle ore 17.00, presso la Sala Comparetti della Biblioteca Umanistica (piazza Brunelleschi 4 Firenze), la prof. Martha Canfield, docente di Letteratura ispanoamericana dell’Università di Firenze, terrà la conferenza

La poesia argentina 

dalla gauchesca a Borges e oltre
Con questo incontro il Centro Studi Jorge Eielson riprende il Ciclo di conferenze “La Poesía Hispanoamericana” iniziato a Gennaio 2018 nei locali del Consolato peruviano e sospeso nel mese di giugno. Le rimanenti conferenze si terranno nella Sala Comparetti della Biblioteca umanistica dell’Università di Firenze.
 
A coloro che al termine del ciclo avranno assistito ad almeno 8 conferenze verrà rilasciato un Attestato di partecipazione.

Un convegno sul Graphic novel all’Umanistica
















Nei giorni 8 e 9 novembre, presso la Sala Comparetti della Biblioteca Umanistica (piazza Brunelleschi 4 Firenze) si terrà il Convegno:

Un crossover per la modernità letteraria: il graphic novel

Questo il programma:

GIOVEDÌ 8 NOVEMBRE 2018

Ore 14. 30 Saluti istituzionali

Nicholas Brownlees, Direttore del Dipartimento di Lingue Letterature e Studi Interculturali

Floriana Tagliabue, Direttrice della Biblioteca umanistica

Introduzione di Elisabetta Bacchereti, organizzatrice e responsabile scientifico del convegno

Ore 15.00 Stefano Calabrese (Università di Modena e Reggio Emilia), Un matrimonio semiotico tra parole e immagini

Ore 15.30 Valentina Conti (Università di Modena e Reggio Emilia), Visual storytelling: un confronto interculturale

Ore 16.00 Fernando Cioni (Università di Firenze), Remaking e refashioning A Midsummer Night’s Dream: cartoons, fumetti, manga e graphic novels

Ore 16.30, Thomas Pistoia (Scrittore), Come nasce un fumetto

Ore 17.00 Pausa

Ore 17.15 Elena Zagaglia (Università di Modena e Reggio Emilia), Graphic Novel e neurocognitivismo

Ore 17.45 Simone Rebora (Georg-August-Universität Göttingen), Verso una stilometria del graphic novel: problemi di teoria e metodo

18.15 Valentina Nocentini (Università di Firenze), Ulisse per immagini. Odissea. A Graphic Novel di Egidio Viola

VENERDÌ 9 NOVEMBRE 2018

Ore 9.30, Valentina Fiume (Università di Firenze), Ex-vocare: l’immagine e la parola nel Poema a fumetti di Dino Buzzati

Ore 10.00, Diego Salvadori (Università di Firenze), Io nell’immagine: Hugo Pratt e Andrea Pazienza

Ore 10.30 Eleonora Brandigi (Comune di Firenze), La vittoria del graphic novel. Le tre corone del graphic novel contemporaneo in Italia

Ore 11.00 Giovanna Lo Monaco (Università di Firenze), Il graphic novel tra avanguardia e underground: il caso di Pablo Echaurren.

Ore 11.30, Pausa

Ore 11.45 Beatrice Tottossy (Università di Firenze), Gli Zombie dell’Occidente. Graphic novel e (ri)produzione della memoria letteraria

Ore 12.15, Federico Fastelli (Università di Firenze), Adattamenti e riscritture dei “classici” nel graphic novel

Ore 12.45, Erika Bertelli (Università di Firenze), Chi pubblica il graphic novel? Il graphic novel nel panorama editoriale italiano

Ore 13,15 Discussione e chiusura dei lavori (a moderare dibattito e sedute Elisabetta Bacchereti

Programma

Vite ai margini: tavola rotonda

In occasione della mostra I fiori del male. Donne in manicomio nel regime fascista martedì 30 ottobre alle 16:00, presso la Sala Comparetti della Biblioteca Umanistica, Piazza Brunelleschi 4, Firenze, si terrà la tavola rotonda dal titolo:

Vite ai margini: dal passato al presente attraverso la Mostra I Fiori del Male.

Intervengono:

Dott.ssa Gemma Brandi, psichiatra e psicanalista
Prof. Pietro Clemente, docente di antropologia culturale
Dott.ssa Adriana Favilla, psicologa
Prof.ssa Patrizia Guarnieri, storica
Dott.ssa Mariella Orsi, sociologa
Michele Passione, avvocato del Foro di Firenze

coordina Monica Pacini, storica