Lezione aperta su Emma Perodi

In occasione della mostra Il fantastico mondo di Emma Perodi, mercoledì 18 aprile 2018 ore 11-13, presso la Sala conferenze della Biblioteca delle Oblate si terrà una lezione aperta con gli studenti del corso in Pedagogia interculturale; Filosofia dell’educazione; Filosofia dell’educazione e della comunicazione; Fondamenti teorici e modelli della formazione per tutta la vita:

Emma Perodi e la pedagogia interculturale.

Una lettura de I bambini delle diverse nazioni a casa loro

Programma:

Saluto di Eugenio Giani (Presidente del Consiglio regionale della Toscana)

INTERVENGONO

Alessandro Mariani (Università degli Studi di Firenze)

Franco Cambi (Università degli Studi di Firenze)

Federica Depaolis (Bibliografia e Informazione)

Annunziata Marciano (Univ. di Cassino e del Lazio Meridionale)

 

 

 

Annunci

Il libro tra passato e presente: presentazione del volume di Gian Arturo Ferrari

 

Lunedì 16 aprile 2018, ore 11, presso l’Aula Magna del Dipartimento SAGAS (via San Gallo,10, Firenze), il prof. Gian Arturo Ferrari parlerà del suo

Libro

«Una storia del libro, un ragionamento filosofico su cosa sia un libro, e una riflessione su cosa diventerà il libro. Un saggio che finalmente mette ordine a luoghi comuni e spiega molto bene perché non possiamo dirci tutti bibliofili».

Roberto Cotroneo, «Il Messaggero»

L’incontro è aperto a tutti.

 

Enzo Bonaventura: un convegno a 70 anni dalla morte

Professore di psicologia della Facoltà di Lettere di Firenze e della Hebrew University a Gerusalemme, espulso dall’Ateneo fiorentino a causa delle “leggi razziali”, Enzo Bonaventura (1891- 1948) viene ricordato in un convegno curato da Patrizia Guarnieri e David Meghnagi:

70 anni dalla morte di
Enzo Bonaventura(1891- 1948)

13 aprile 2018 ore 9.30
Aula Magna Dipartimento SAGAS
Palazzo Marucelli Fenzi | Via S. Gallo, 10 – Firenze

La commemorazione avviene in occasione dell’ottantesimo anniversario delle leggi razziali.

Vai al programma

Notte europea della geografia

Una mostra e uno spettacolo, per festeggiare la geografia. Sono le iniziative proposte dal Dipartimento di Storia, archeologia, geografia, arte, spettacolo (Sagas) per la Notte europea della geografia, in programma venerdì 6 aprile (Palazzo Fenzi, via San Gallo, 10).

Alle ore 19 sarà inaugurata la mostra In viaggio con il Duca degli Abruzzi. Dal Polo Nord all’Equatore, dedicata alle imprese organizzate da Luigi Amedeo di Savoia. L’esposizione, a cura di Nadia Angela Fusco e di Margherita Azzari, propone preziose testimonianze dei viaggi compiuti dal Duca degli Abruzzi dagli archivi dell’Università di Firenze e dell’Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo: fotografie, documenti originali, carte geografiche e diari per ricostruire le spedizioni compiute dall’esploratore italiano.

La mostra sarà visibile fino al 20 aprile, da lunedì a venerdì, dalle ore 9 alle 18; per due mercoledì, l’11 e il 18 aprile anche con visita guidata (ore 15).

E l’intrepido personaggio è anche il protagonista di Conversazione (in)credibile con il Duca degli Abruzzi, lo spettacolo organizzato dalla Compagnia delle Seggiole, scritto da Marcello Lazzerini con Fabio Baronti e Sabrina Tinalli, che andrà in scena al Sagas alle 20.30.

Il programma della manifestazione è online.

Giornata mondiale della poesia: Gabriele Frasca all’Unifi

In occasione della giornata mondiale della poesia, mercoledì 21 marzo, il poeta e scrittore Gabriele Frasca terrà all’Università di Firenze una lectio poetica dal titolo Il dolce stil no (ore 15, Aula Magna, piazza S. Marco, 4). L’incontro sarà introdotto dai saluti del rettore Luigi Dei.

Figura di spicco della letteratura contemporanea, Frasca dialogherà con Teresa Megale, delegato di Ateneo per le attività artistiche, su temi e stili della sua attività poetica, come la scelta delle forme metriche chiuse.

Gabriele Frasca, nato a Napoli nel 1957, insegna Letterature comparate e Media comparati all’Università di Salerno, e ha pubblicato nel 2016 la raccolta “Lame”, che riunisce buona parte della sua produzione. E’ anche narratore e saggista. Il poeta torna per la seconda volta nell’Ateneo fiorentino dove nel 2016 ha presentato il videodramma a spettatore unico “Nei molti mondi”, liberamente tratto dal racconto “I hope I shall arrive soon” di Philip K. Dick.

Borsa di studio stanziata dalla Literary Encyclopedia

La Literary Encyclopedia ha indetto un bando per borse di viaggio destinate a dottorandi o studiosi che svolgano ricerche di ambito letterario in istituzioni abbonate alla risorsa. In qualità di sottoscrittori della banca dati, la Biblioteca Umanistica è lieta di annunciare ai propri utenti questa opportunità.

Le borse stanziate saranno da tra 3 a 5 (a seconda del numero e dell’importanza scientifica delle proposte ricevute) e avranno un valore compreso tra £ 500 e £ 750.

Per partecipare, i candidati devono avere meno di 35 anni al 1 ° gennaio 2018 o aver completato il loro dottorato da non più di dieci anni. Il viaggio di ricerca deve essere svolto prima del 30 settembre 2018 e i destinatari dovranno fornire relazioni formali sul loro lavoro entro il 31 ottobre 2018. I candidati possono scaricare e compilare il modulo di domanda e inviarlo via e-mail all’amministratore delegato, la dott.ssa Cristina Sandru, entro il 31 marzo 2018.

Research-Travel-Award-Flyer

Contrastare la violenza sulle donne: un ciclo di seminari

Si svolgerà venerdì 16 marzo il secondo seminario del ciclo

Contrastare la violenza verso le donne. Un impegno per l’Università

L’iniziativa intende creare una rete di competenze dell’Università di Firenze sulla tematica, coinvolgendo nella realizzazione degli incontri personale tecnico amministrativo, studenti, dottorandi, assegnisti e docenti interessati.

L’intervento previsto per il 16 marzo, a cura di Chiara Rapallini, intitolato Asimmetrie / Il gender pay gap, biologia, preferenze o stereotipi?, si terrà presso il Polo delle Scienze Sociali di Novoli (via delle Pandette 35, Firenze – edificio D4 aula 101) dalle 12 alle 14.

ContrastareViolenza_gennaio.maggio18

Coordinamento del seminario

Lucia Re, Silvia Rodeschini

Maria Luisa Vallauri, Luisa Vierucci (Università di Firenze)

 

Con il patrocinio del CUG

Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità,

la non discriminazione e il benessere di chi lavora