Borsa di studio stanziata dalla Literary Encyclopedia

La Literary Encyclopedia ha indetto un bando per borse di viaggio destinate a dottorandi o studiosi che svolgano ricerche di ambito letterario in istituzioni abbonate alla risorsa. In qualità di sottoscrittori della banca dati, la Biblioteca Umanistica è lieta di annunciare ai propri utenti questa opportunità.

Le borse stanziate saranno da tra 3 a 5 (a seconda del numero e dell’importanza scientifica delle proposte ricevute) e avranno un valore compreso tra £ 500 e £ 750.

Per partecipare, i candidati devono avere meno di 35 anni al 1 ° gennaio 2018 o aver completato il loro dottorato da non più di dieci anni. Il viaggio di ricerca deve essere svolto prima del 30 settembre 2018 e i destinatari dovranno fornire relazioni formali sul loro lavoro entro il 31 ottobre 2018. I candidati possono scaricare e compilare il modulo di domanda e inviarlo via e-mail all’amministratore delegato, la dott.ssa Cristina Sandru, entro il 31 marzo 2018.

Research-Travel-Award-Flyer

Annunci

Contrastare la violenza sulle donne: un ciclo di seminari

Si svolgerà venerdì 16 marzo il secondo seminario del ciclo

Contrastare la violenza verso le donne. Un impegno per l’Università

L’iniziativa intende creare una rete di competenze dell’Università di Firenze sulla tematica, coinvolgendo nella realizzazione degli incontri personale tecnico amministrativo, studenti, dottorandi, assegnisti e docenti interessati.

L’intervento previsto per il 16 marzo, a cura di Chiara Rapallini, intitolato Asimmetrie / Il gender pay gap, biologia, preferenze o stereotipi?, si terrà presso il Polo delle Scienze Sociali di Novoli (via delle Pandette 35, Firenze – edificio D4 aula 101) dalle 12 alle 14.

ContrastareViolenza_gennaio.maggio18

Coordinamento del seminario

Lucia Re, Silvia Rodeschini

Maria Luisa Vallauri, Luisa Vierucci (Università di Firenze)

 

Con il patrocinio del CUG

Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità,

la non discriminazione e il benessere di chi lavora

 

Presentazione del volume: “L’acqua nemica”

Martedì 13 marzo 2018, alle ore 16:00
presso la Sala Comparetti – Biblioteca Umanistica
Piazza Brunelleschi 4 – Firenze
(ingresso dal cortile)

Margherita Azzari e Giuliano Pinto
(Università di Firenze)

presentano il volume

L’acqua nemica. 
Fiumi, inondazioni e città storiche dall’antichità al contemporaneo
a cura di Concetta Bianca e Francesco Salvestrini
Spoleto, Fondazione Centro italiano di studi sull’alto medioevo, 2017

locandina

 

Giornata Mondiale dell’Acqua: Università sostenibile

Il 23 marzo 2018, in occasione della giornata mondiale dell’acqua, presso l’Aula Magna del Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia (Via Laura 48, Firenze) verrà presentato il dossier

MANAGING GLOBAL SOCIAL WATER

a cura di Elena Bougleux e Nadia Breda

Nell’era dell’Antropocene le competenze disciplinari sull’acqua si intersecano in un continuum sociale-globale inseparabile. Dai fiumi indiani alla laguna di Venezia, dalle zone umide alle nuove agricolture, l’acqua è elemento flessibile e adattivo ma anche insufficiente e incontrollabile.

h 9:30 modera Elena Bougleux

Nadia Breda (Univ. Firenze)

Paolo Gruppuso (Univ. Aberdeen)

Linda Johnson Bell (TWACCI)

discute Pierandrea Lo Nostro (Univ. Firenze)

h 14:30 modera Nadia Breda

Elena Bougleux (Univ. Bergamo)

Silvia Lelli (Univ. Firenze)

Rita Vianello (Univ. Cà Foscari – Venezia)

discute Ugo Bardi (Rete Ateneo Sostenibile)

Nella sala della conferenza verranno presentati e manipolati alcuni Oggetti Antropocenici di Silvia Lelli.

 

 

8 marzo all’Umanistica

Giovedì 8 marzo alle ore 17.00, presso la Sala Rari della Biblioteca Umanistica, avrà luogo la presentazione del volume
Violenza alle donne: una prospettiva medievale
a cura di Anna Esposito, Franco Franceschi e Gabriella Piccinni (Bologna, Il Mulino, 2018)
La presentazione del volume sarà l’occasione per discutere il tema della violenza contro le donne fra passato e presente.
interverranno Anna Benvenuti, Lucia Re, Maria Luisa Vallauri. Introduce e coordina Floriana Tagliabue. Saranno presenti i curatori.

Biblioteca Umanistica – Sala Rari
8 marzo 2018, ore 17.00
Piazza Brunelleschi 4, Firenze

 

Invito

Violenza politica dopo il ‘900: un convegno

La presenza della violenza sulla scena politico-sociale e nelle rappresentazioni del mondo è uno dei segni della nostra epoca. Come è cambiato questo fenomeno dopo il Novecento, secolo testimone di guerre, rivoluzioni e stermini?

E’ questo il tema del convegno interdisciplinare “Nomi e forme della violenza politica. Dopo il Novecento”, in programma giovedì 22 e venerdì 23 febbraio, a cura del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali (ore 9.30 ambedue i giorni, Polo delle Scienze Sociali, edificio D4, aula 1.12, via delle Pandette, 35 – Firenze).

Il nostro tempo sembra essere segnato da “una nuova centralità della violenza – si legge nella presentazione del convegno – dal nuovo terrorismo stragista di matrice religiosa agli scenari di guerra infinita, dalle nuove forme della violenza di genere alla ricomparsa di forme di lavoro schiavistico, dalla diffusione di vecchie e nuove xenofobie al ruolo della coercizione statuale nella gestione della crisi migratoria fino alla presenza endemica della violenza urbana”.

Il confronto fra le manifestazioni della violenza politica nel passato e nel presente rivela una scomposizione degli attori e una ridefinizione delle categorie con le quali leggere questo aspetto cruciale della storia del mondo.

(Vai al programma completo del convegno)

Mario Aldo Toscano all’Umanistica

Mario Aldo Toscano
Lettere dal Sud. Ricordare per esserci

20 febbraio 2018, ore 16.30
Biblioteca Umanistica, Sala Comparetti
Piazza Brunelleschi 3

 

La Fondazione Il Fiore organizza la presentazione del libro Lettere dal Sud. Ricordare per esserci di Mario Aldo Toscano (Asterios Editore, 2016), vincitore del Premio Letterario Carlo Levi, XX Edizione per la saggistica nazionale.

Intervengono: Floriana Tagliabue, Direttore della Biblioteca Umanistica, il Prof. Carmelo Mezzasalma e il Prof. Diego Salvadori. Coordina Maria Giuseppina Caramella, presidente della Fondazione il Fiore. Sarà presente l’autore.