Libri russi donati dalla Casa dell’Emigrazione di Mosca alla Biblioteca Umanistica

OLYMPUS DIGITAL CAMERAArriva in biblioteca una collezione di testi russi donati dalla Casa dell’Emigrazione Russa A. Solženicyn di Mosca (Dom Russkogo Zarubež’ja), il più importante centro russo di raccolta, studio e conservazione di materiali d’archivio e volumi di storia e cultura dell’emigrazione russa nel mondo. La donazione rientra in un programma denominato “Programma di assistenza libraria” (Programma knižnoj pomošči) patrocinato dalla Casa dell’Emigrazione e finanziato dal Ministero della Cultura della Federazione Russa.

Il programma è finalizzato alla diffusione di libri editi in Russia negli ultimi anni mediante donazione a università che prevedono il settore disciplinare di russistica e centri di cultura russa con sede all’estero. Le opere donate, edite presso importanti editori russi, sono sia studi critici di alto livello scientifico, sia testi letterari, e riguardano aspetti vari della cultura umanistica dell’area slavo-orientale (filologia, storia e critica della letteratura del XIX, XX e XXI secolo, storia della cultura e della civiltà slavo-orientale, teologia e filosofia, storia e cultura dell’emigrazione). La maggior parte dei libri donati è pubblicata dalla casa editrice “Russkij Put’”, che ha sede presso la Casa dell’Emigrazione Russa di Mosca (DRZ), il cui direttore, V.A. Moskvin è direttore anche del DRZ.

Una mostra dei libri russi donati dalla Casa dell’Emigrazione di Mosca alla Biblioteca Umanistica verrà inaugurata il giorno 15 aprile, presso la sala centrale della Biblioteca di Lettere.

Annunci