Colloquio franco-italiano sui rapporti tra Russia, mondo slavo-orientale e Occidente

russiaIl 16 e il 17 Aprile 2015 si terranno il Colloquio franco-italiano e la Giornata dottorale dei giovani slavisti sul tema

Fratture e integrazioni tra Russia, mondo slavo-orientale e Occidente.

Storia e civiltà letteraria: epoca moderna ed era contemporanea a confronto

“Il colloquio è dedicato alla storia culturale e letteraria della Russia e dell’Ucraina, segnata da fratture o integrazioni interne ed esterne. Nel periodo che precede e accompagna l’affermazione dell’Impero russo, il confronto riguarderà la costruzione delle immagini della storia culturale del mondo slavo-orientale in relazione all’Occidente. Riguardo al XX secolo si rifletterà sui meccanismi culturali emersi durante il totalitarismo segnato da analogie e fratture con l’Occidente, mentre per l’epoca post-sovietica si osserveranno alcune dinamiche di costruzione identitaria che hanno seguito il crollo dell’URSS”.

Le due giornate di studio sono organizzate da Marcello Garzaniti, Catherine Depretto e Claudia Pieralli, e patrocinate dal Dipartimento di Lingue, Letterature e studi interculturali dell’Università di Firenze, dall’EUR’ORBEM – Cultures et sociétés d’Europe orientale, balkanique et médiane dell’Université Paris-Sorbonne e del  CNRS, e dall’AAIFF: Associazione Amici dell’Istituto Francese di Firenze.

Vai al programma

Accesso ad E-library Lan’ da tutte le sedi della Biblioteca Umanistica

banner_Lan1Da oggi, da tutte le sedi della Biblioteca Umanistica, è possibile accedere alla collezione di e-book and e-journal dell’editore LAN, una raccolta in gran parte open access dedicata alla lingua, letteratura e cultura russe.

La collezione è così suddivisa :

1 . Classici russi di storia , filosofia, letteratura e altre scienze : Pisarev DI Przheval’skij N.M. ecc

2 . Letteratura russa e straniera in lingua originale : AS Pushkin , Lermontov M.Ju. , Tolstoj LN , Arthur Conan Doyle , Oscar Wilde ecc

3 . Periodici, pubblicati da università russe ( più di 70 riviste ).

Il numero di libri gratuiti e riviste è in costante crescita .

Non tutte le risorse della  biblioteca elettronica LAN sono ad accesso libero: ci sono anche alcune opere protette da Copyright e contrassegnate da uno sfondo di colore grigio, mentre con il blu vengono indicate  le sezioni  liberamente accessibili.

La piattaforma ospita attualmente oltre 40 000 libri, di cui circa 30 000 disponibili gratuitamente. L’ intera sezione « художественная литература » è open access.

Questi i servizi offerti da E-LAN:

• scaffale virtuale

• note ai libri

• segnalibri con commento

• citazione

• prendere appunti

Incontro sulla traduzione delle letterature straniere

Martedì 7 maggio alle ore 11 in Sala Comparetti (Chiostro Brunelleschi) si terrà l’incontro con il direttore della Biblioteca delle Lettere straniere di Mosca (RUDOMINO), la dott. Ekaterina Genieva. Dopo i saluti del direttore della Biblioteca Umanistica, la dott. Tagliabue, e del direttore del Dipartimento di Lingue, Letterature e Studi Interculturali, interverrà la dott. Valentina Rossi (in italiano) che introdurrà l’intervento in lingua russa della dott. Ekaterina Genieva.  Sarà l’occasione per riflettere sull’attività di traduzione delle letterature straniere in particolare dal russo.

L’iniziativa chiuderà la mostra del libro russo presso la Biblioteca Umanistica.

Una mostra ed una conferenza sull’editoria russa contemporanea

Per blogIl 15 aprile alle ore 9.30 presso la Biblioteca Umanistica  (sede di Lettere), in piazza Brunelleschi 4, si terrà l’inaugurazione di

“Libri della Russia”

Mostra di libri delle case editrici russe contemporanee

La mostra esporrà una selezione di alcuni fra i più significativi volumi donati alla Biblioteca Umanistica dalla Dom Russkogo Zarubež’ja im. A. Solženicyna, il più importante centro russo di raccolta, studio e conservazione di materiali d’archivio e volumi di storia e cultura dell’emigrazione russa nel mondo.

All’inaugurazione interverranno il Direttore della Biblioteca, dott.ssa Floriana Tagliabue, il Direttore del Dipartimento di Lingue, Letterature e Studi interculturali Prof.ssa Rita Svandrlik, il Prof. Marcello Garzaniti (Cattedra di Filologia Slava) e la Dott.ssa Svetlana Romanova (Mosca).

In occasione dell’inaugurazione della mostra, alle ore 11, aula 9 del plesso didattico di via Gino Capponi, si terrà la conferenza in lingua russa:

L’emigrazione russa in Europa e il Centro studi Dom Russkogo Zarubež’ja A. Solženicyn (Mosca)”

Interverranno:

-Dott.ssa Claudia Pieralli (Università di Firenze): Tracce dell’emigrazione russa in Italia

-Prof. Sergej Fedjakin (Istituto di Letteratura Gor’kij, Direttore della sezione ricerca del DRZ, Mosca): Storia e cultura dell’emigrazione russa in Europa

-Dott. Svetlana Romanova (Responsabile relazioni internazionali DRZ, Mosca): La Casa dell’Emigrazione Russa A. Solženicyn.

Seguirà la proiezione del documentario: Un’ambasciata sulla collina della Taganka.

La mostra proseguirà  fino al 3 maggio, nell’orario di apertura della Biblioteca di Lettere.

Libri russi donati dalla Casa dell’Emigrazione di Mosca alla Biblioteca Umanistica

OLYMPUS DIGITAL CAMERAArriva in biblioteca una collezione di testi russi donati dalla Casa dell’Emigrazione Russa A. Solženicyn di Mosca (Dom Russkogo Zarubež’ja), il più importante centro russo di raccolta, studio e conservazione di materiali d’archivio e volumi di storia e cultura dell’emigrazione russa nel mondo. La donazione rientra in un programma denominato “Programma di assistenza libraria” (Programma knižnoj pomošči) patrocinato dalla Casa dell’Emigrazione e finanziato dal Ministero della Cultura della Federazione Russa.

Il programma è finalizzato alla diffusione di libri editi in Russia negli ultimi anni mediante donazione a università che prevedono il settore disciplinare di russistica e centri di cultura russa con sede all’estero. Le opere donate, edite presso importanti editori russi, sono sia studi critici di alto livello scientifico, sia testi letterari, e riguardano aspetti vari della cultura umanistica dell’area slavo-orientale (filologia, storia e critica della letteratura del XIX, XX e XXI secolo, storia della cultura e della civiltà slavo-orientale, teologia e filosofia, storia e cultura dell’emigrazione). La maggior parte dei libri donati è pubblicata dalla casa editrice “Russkij Put’”, che ha sede presso la Casa dell’Emigrazione Russa di Mosca (DRZ), il cui direttore, V.A. Moskvin è direttore anche del DRZ.

Una mostra dei libri russi donati dalla Casa dell’Emigrazione di Mosca alla Biblioteca Umanistica verrà inaugurata il giorno 15 aprile, presso la sala centrale della Biblioteca di Lettere.