L’Università fuori: un ciclo di lezioni

universita-fuoriAvrà inizio oggi, 20 settembre alle ore 13:00,  il progetto Università fuori, un ciclo di lezioni di Storia, Filosofia, Sociologia e Letteratura destinato  principalmente al personale addetto alla produzione di realtà lavorative di media-grande entità operanti nella provincia di Firenze. L’intenzione è quella di esportare le conoscenze e le competenze del corpo docente dell’Università di Firenze, con particolare riferimento ai settori umanistici, nei luoghi di produzione industriale ai fini di un ampliamento del bacino di utenza da un lato e dello sviluppo della ricerca dall’altro.

I temi trattati saranno relativi:

  1. alla storia industriale, alla storia della scienza, alla storia sociale e alla storia di Firenze in connessione alla storia dell’arte. Il passato si collega così al presente, creando una nuova percezione dello spazio abitativo e una maggiore consapevolezza civile e culturale della comunità urbana;
  2. a concetti filosofici di tipo sia storico che teoretico e morale, con particolare attenzione alla dimensione biografico-esistenziale.  L’ambiente di lavoro diviene così anche luogo di riflessione  mediante l’utilizzo di categorie filosofiche di tipo qualitativo  che  hanno forti ricadute nella sfera personale, come quelle di  tempo vissuto, memoria,  scelta, emozione;
  3. alle evoluzioni delle società contemporanee, caratterizzate dalle contraddizioni della modernità, dalla globalizzazione e dalla moltiplicazione degli ambienti comunicativi e delle relazioni sociali, che producono la progressiva erosione dei legami tradizionali e l’affermazione dei processi d’individualizzazione, con significative ricadute nella vita quotidiana sia a livello familiare e affettivo che nel mondo lavorativo e nei rapporti con le istituzioni;
  4. a letture di testi letterari effettuate dal gruppo teatrale dell’Università.

Le lezioni si terranno a Scandicci (Firenze), presso la Fabbrica Molteni, via I. Barontini, 8 località Granatieri.

Vai al calendario

 

Nuove banche dati acquisite dalla Biblioteca Umanistica: MLA Directory of Periodicals e Literary Reference Center

literaryCon il passaggio della banca dati MLA alla piattaforma EBSCO, la Biblioteca Umanistica ha acquisito due nuove banche dati:

  • MLA Directory of Periodicals, un repertorio contenente tutte le informazioni disponibili sulle riviste e seriali indicizzati in MLA
  • Literary Reference Center una banca dati che fornisce agli utenti un ampio spettro di informazioni su migliaia di autori e sulle loro opere attraverso innumerevoli discipline e svariati periodi letterari. In questa banca dati a testo completo convergono le informazioni relative alle opere di riferimento di maggiore prestigio, libri, riviste letterarie, oltre al contenuto originale proveniente da EBSCO Publishing.